Notizie di A Tavola Senza Grane

Notizie - A tavola senza grane

Le albicocche

albicocche

L’albicocco (Prunus armeniaca) è una pianta appartenente alla famiglia delle Rosaceae, importata in Europa diversi millenni fa dai legionari Romani e, successivamente, attraverso gli scambi commerciali con l'oriente. Le origini sono quindi asiatiche, con tutta probabilità della Cina nord orientale, al confine con la Russia (nonostante il termine "armeniaca" derivi da Armenia, il territorio dove venne dato il nome alla specie). Sembra che il nome della pianta, invece, derivi dal termine arabo “Al-barquq” e, in precedenza, da quello latino “Praecoquus”, che in entrambi i casi significano precoce. Questa terminologia dipende dal fatto che l’albicocco è una pianta precoce, in quanto comincia a fruttificare già dal secondo anno dopo essere stato piantato. Si tratta di una pianta caduca, con foglie verdi, fiori bianco-rosati e frutti gialli o arancioni (chiamati drupe), a volte sfumati in rosso, vellutati da una peluria molto sottile e contenenti un solo seme che somiglia a una piccola mandorla.

L’albicocco viene coltivato principalmente in territori dai climi caldi o temperati e relativamente asciutti, poiché la pianta patisce le piogge frequenti e l’umidità eccessiva del terreno che favoriscono la presenza di muffe e danneggiano quindi il frutto.

Le albicocche fresche si possono trovare nei banchi della frutta nel primo periodo estivo (maggio/giugno/luglio), per apprezzarle al meglio vanno scelte mature, ma ancora sode, e consumate entro pochi giorni dall'acquisto poiché sono frutti facilmente deperibili. Proprio per questa loro fragilità vengono conservate o trattate in numerosi modi e rese disponibili tutto l'anno sotto forme diverse: albicocche essiccate/disidratate, albicocche sciroppate, confettura o marmellata di albicocche, gelatina di albicocche e succhi, polpe di frutta all'albicocca o snack dolci

Solitamente le albicocche vengono impiegate in preparazioni dolci di vario tipo. Tuttavia, il loro gusto lievemente acidulo le rende adatte anche ad accostamenti salati.

Quando pensate alle albicocche, immaginatele come una potente miscela compatta di sostanze benefiche. I principi nutritivi che nobilitano queste sferette dolci e vellutate sono soprattutto betacarotene e licopene. Queste sostanze ostacolano il processo mediante cui si formano le lipoproteine a bassa densità o colesterolo LDL (il cosiddetto colesterolo “cattivo”).

Tre albicocche contengono 3 grammi di fibra, pari al 12% del fabbisogno giornaliero, in cambio di un apporto calorico minimo: 51 calorie in totale. Le albicocche sono inoltre alimenti ad alto contenuto di fibre, utili per dimagrire e tenere sotto controllo l’iperglicemia. Hanno inoltre un forte potere antiossidante, dovuto alla vitamina A, che contribuisce ad arginare gli effetti dei radicali liberi.

Le albicocche fresche sono frutti ricchi di acqua, fonte di vitamine (A, C ed E), Sali minerali (potassio) e beta carotene, mentre l'apporto energetico è tra i più bassi dell'intera categoria. Le albicocche disidratate sono private della componente idrica, ma mantengono intatti i sali minerali che si trovano normalmente nel frutto fresco.

 

Fonte: La Finestra sul Cielo - News Aprile 2016 

Ricerca avanzata

1 - Seleziona intolleranze e diete speciali
2 - Scegli la tipologia di pasto
3 - Scegli il nome della marca

Tutte le novità

Contatti

® A Tavola Senza Grane di Ivano Boccardi
Via Stati Uniti, 21 - 86039 Termoli (CB)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel/Fax 0875 701047
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
p.IVA 01700110701- C.F. BCCVNI74A23H501D
REA: CB-132087

Pagamento

Metodo di pagamento

Seguici

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili ad offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso vai alla sezione Cookie Policy.